N'albero piccerillo aggiu piantato,
crisc?nnolo cu pena e cu sudore...
Na ventecata gi? mme ll'ha spezzato
e tutt''e ffronne c?gnano culore...
Cadute s?' gi? 'e frutte: e tuttuquante,
erano doce, e se s?' fatte amare...
Ma 'o core dice: "Oje giuvinotto amante,
'e ccose amare, ti?nele cchi? care..."
E amara comme si', te voglio bene!
Te voglio bene e tu mme faje mur?...

Era comm''o canario 'nnammurato,
stu core che cantaje matina e sera...
"Sc?tate!" - io dico - e nun v?' st? scetato...
e mo, nun canta manco a primmavera!...
Chi voglio bene nun mme fa felice:
forse sta 'ncielo destinato e scritto.
Ma i' penzo ca nu ditto antico dice:
"Nun se cummanna a 'o core". E i' mme st?' zitto!...
E mme st?' zitto, s?...te voglio bene...
Te voglio bene e tu mme faje mur?..

Chiagno p'ammore, e cade 'o chianto mio
dint'a 'sta testa: 'o chianto 'a sta arracquanno...
Schi?ppa na bella rosa e i', pe' gulio,
a chi mm'ha fatto chiagnere nce 'a manno.
Lle dico: "Rosa mia tu mme perduone
si te scarpesarr? senza cuscienza..."
Ce sta nu ditto ca mme d? ragione:
"Fa' bene e scorda e si faje male penza..."
P?nzace buono s?...te voglio bene...
Te voglio bene e tu mme faje mur?...
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Canzona Appassiunata Lyrics

Massimo Ranieri – Canzona Appassiunata Lyrics

Songwriters: E.A. MARIO
Canzona Appassiunata lyrics © ITALIAN BOOK CORPORATION

LyricFind
Lyrics term of use