Io e te, io e te che ridevamo
Io e te che sapevamo
Tutto il mondo era un bidone da far rotolare..
S? Perch?, la bellezza dei vent'anni? Poter non dare retta
A chi pretende di spiegarti l'avvenire, e poi il lavoro e poi l'amore..
S? Ma qu?, che l'amore si fa in tre, che lavoro non ce n'?
L'avvenire? Un buco nero in fondo al dramma
S?, ma allora, ma che giovent? Che?, ma che primavera?..
E la tristezza? L? A due passi, e ti accarezza e ride, lei
S? Ma qu?, che l'amore si fa in tre, che lavoro non ce n'?
L'avvenire? Un buco nero in fondo al dramma
S?, ma allora, ma che giovent? Che?, ma che primavera?..
E la tristezza? L? A due passi, e ti accarezza e ride, lei

(Grazie a neti per questo testo)
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Io E Te Lyrics

Enzo Jannacci – Io E Te Lyrics