Si, mi sveglio la mattina
Coi piccioni e il loro sound...
Corro in bagno e sembro Walter Matthau
Sto invecchiando bene a Chinatown
Poi di colpo si fa sera...
Cucinare non vorrei...
Suicidarmi o andare giu' al "take away"...
Che disastro quando non ci sei...

Amarsi nel quartiere cinese
Sul filo di un rasoio di bambu'
E quando cambia il tempo, e sei un po' giu'...
Sembri un po' cinese pure tu...

Dove ho perso la memoria,
La mia ombra e il mio background?...
Una luna con la faccia da clown
Mi risponde: "E' stato a Chinatown"

E' un quartiere popolare,
Pieno di dirimpettai...
Ma I cinesi non si affacciano mai
Per paura che non sia Shangai...

Amarsi nel quartiere cinese
Vivendo alla maniera dei cartoon...
Ti guardo, e con gli occhiali un po' all'insu'
Sembri un po' cinese pure tu...

Sono giallo canarino...
Mi precipito alla S. A. You. B.
Il dottore strizza l'occhio e fa "Wow!"
E' la sindrome di Chinatown...

Correndo nel quartiere cinese
Correndo alla maniera dei cartoon...
Ti guardo, e con quegli occhi un po' all'insu'
Sembri un po' cinese pure tu...

Amarsi nel quartiere cinese...
Amarsi di passioni un po' underground...
Mi guardi, e poi mi dici: "Ciao Matthau!
Come va la vita a Chinatown?... "
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

I Cinesi Non Si Affacciano Mai Lyrics

Sergio Caputo – I Cinesi Non Si Affacciano Mai Lyrics