Esmeralda
Ali in gabbia, occhi selvaggi
Non potranno pi? Volare
E l'infanzia dagli oltraggi
Torner? Mai ad amare?

Cosa ho fatto io di male?
Io ballavo per le strade
E cantavo per la gente
Quelle melodie gitane

Dove sei mio campanaro?
Mio Quasimodo, ti chiamo
Vieni qui a tirarmi fuori
Fammi uscire o morir?

Quasimodo
Ma dove sei, Esmeralda?
Dove ti nasconderai?
In che vita sei caduta?
Brutto sogno? La realt?

Forse tu te ne sei andata
Col tuo amato capitano
Senza un vero matrimonio
Come in un rito pagano

Non mi dire che tu muori
Senza pianti e senza fiori
Non permettere che un prete
Metta in croce in te l'amore

Esmeralda
Pensa a un giorno che era festa

Quasimodo
La tortura della ruota

Esmeralda
Io t'ho dato un sorso d'acqua

Quasimodo
In quel sorso io ti bacia

Esmeralda, Quasimodo
E qualcosa ci ha legato
Per la vita e per la morte
Qualche cosa di segreto
Tanto forte tra di noi

Ali in gabbia, occhi selvaggi
Non potranno pi? Volare
E l'infanzia dagli oltraggi

Torner? Mai ad amare?
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Ali In Gabbia, Occhi Selvaggi Lyrics

Lola Ponce – Ali In Gabbia, Occhi Selvaggi Lyrics