I. Prologo: Incontro tra Marsia ed Apollo...( Cecchini )

II. La gara: Supremazia degli strumenti a corda sui fiati...
( Cecchini )

Come osi Marsia, figlio di Jagnide,
Far vibrare il flauto, che un tempo offese Atena
Come osi Marsia sfidare la mia lira
Satiro l'infamia della Frigia

Sia dato inizio alla tua danza
Pagherai per la tua insolenza
Tu vedrai per l' ultima volta
Questo sole prigioniero

Treman le tue dita,sul flauto di canna,
Trema la tua gola , treman le tue labbra,
Sar? mia la vittoria , gi? ne sento il sapore,
A te rester? la morte, con il suo fetore...

Sia dato inizio alla mia danza,
Pagherai per la tua arroganza,
Tu vedrai per l' ultima volta,
La luna che ti fu compagna...

Le mie dita agili, muovono sicure,
Sulle corde della lira, chiome di Venere,
La mia mano destra, salta come Tigre
La mia sinistra, azzanna da Leone...

Sia dato inizio alla vendetta
Sia alzata la tua forca
Che marcisca la tua pelle
Su quest 'albero ribelle......

III.Epilogo: Marsia scorticato...( Cecchini )

Ed ora ,
Che vengo a raccogliere,
Queste misere spoglie di me

Ed ora,
Che non mi resta che il dolore,
Della mia ultima e lenta agonia

La mia pelle ,
Che sia otre o pergamena,
Mi fu strappata ,
Ancora in vita....

Il mio flauto,
Che adesso giace a terra,
Lasciatelo...
Soffiare...
Dal vento...

IV.Aulokrene: Variazione e Ripresa...( Petrini )
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Scorticamento Di Marsia Lyrics

Il Bacio Della Medusa – Scorticamento Di Marsia Lyrics

More Il Bacio Della Medusa lyrics