Non dovrei stare solo quando mi sento giu'
Faccio sempre bilanci tremendi che non ti direi mai
E mi vengono in mente soltanto cose tristi
E mi metto paura, lo sai.
Forse e' meglio che vada un po' fuori a camminare
C'e' un buon vento che viene da giu'
Sta arrivando dal mare
E mi sforzo di stare sereno e non pensare:
Quasi quasi mi metto a cantare.
Cantero' sopra questa strada che scende forte
E piu' scendo e piu' sale la voce
Tanto non c'e' nessuno che puo' ascoltare
Sto cantando non so che cosa
E anche le parole non hanno senso
Come stasera che e' arrivata cosi' all'improvviso
Questa paura che mi agita come il vento di una bufera
E ogni volta non so cosa fare, non so cos'e'
Ma rimango qui a cantare in faccia a questo mare
Che non mi piace piu'
Forse e' meglio che vada a trovare quegli amici
Sono solo due case piu' in giu' io li vado a cercare
Manca sempre la luce su quel viottolo
C'e' qualcuno li sento suonare.
Che piacere vederti vieni ho dei suoni nuovi
Ma perche' non ti siedi e li provi
E' da un pezzo che non cantiamo piu'
E cantiamo non so che cosa
E anche le parole sono inventate,
Ma come e' vera questa voglia di stare con voi
Qui questa sera
E piu' stiamo vicini e piu' passano le paure
Mentre tu stai cantando una cosa che allarga il cuore
E noi qui a cantare.
E noi qui a parlare finche' non torna il sole
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Quasi Quasi Mi Metto A Cantare Lyrics

Fabio Concato – Quasi Quasi Mi Metto A Cantare Lyrics