Mangialuomo (Cristina Donà)

E' finito l'inverno
Ma ancora il freddo sale
Non ho più terra
La mia terra rimane a guardare

L'orizzonte è strano
Se non hai meta
Si allontana da te
L'uomo mangia l'uomo
Succhia la preda
E dimentica

Quanta bellezza
Aggredita sciupata
Eterna sete di potere
Mai appagata

L'orizzonte scappa
Se non hai meta
Lontano da te
L'uomo sbrana l'uomo
Succhia la preda
E dimentica

L'orizzonte è strano
Se non hai meta
Si allontana da te
L'uomo mangia l'uomo
Succhia la preda
E dimentica
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Mangialuomo Lyrics

Cristina Dona – Mangialuomo Lyrics