Quella tua veste corta
Quando te la toglievi
Io non scorder? Mai
Le cose che provavo,
E capitava sempre il luned?
Di fronte alla tua stanza dalla mia
Ti spiavo la sera.

Tu cantavi
E inventavi per lui
Ritornelli infantili e poi
Ti lasciavi cadere
E con un gesto sempre pi? Affettuoso
Col volto contro il suo
Svelavi a lui innocente
Sensazioni forti chiuse nella mente.

Na na na na na...........

La tenda scivolava
Nelle sere d'estate,
Un po' di vento ed era un velo
Sulla tua pelle bianca,
E lentamente per te
La vita mia
Senza esperienze grandi
Si avvelenava
In un gioco segreto.

Tu cantavi
E inventavi per lui
Ritornelli infantili e poi
Ti lasciavi cadere
E io restavo muto e affascinato,
Quasi senza fiato
A fissare il tuo splendore
Nel momento dolce e intenso
Dell'amore.

Na na na na na...........

...E le tue calze di seta
Sparse un poco dovunque
Il giorno dopo le bagnavi
E quando c'era
Si asciugavano al sole
E tu pi? Bella ogni volta
Ti mostravi cos?
Con una nuova innocenza
Dalla tua stanza
Di fronte alla mia.

Tu cantavi
E inventavi per lui
Ritornelli infantili e poi
Ti lasciavi cadere...

Na na na na na...........

(Grazie a gino per le correzioni)
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

I Ritornelli Inventati Lyrics

Alunni Del Sole – I Ritornelli Inventati Lyrics