Carmen ConsoliCambio Stagione (Gli Uomini Come Le Stagioni)

(feat. Ron) Dicembre cordiale e insolito ritorno.. Dando vita all'improvvisa urgenza Di cambiamento. Il tempo a volte? Ostile Ed altre complice.. Soggettiva interpretazione Ma spesso torna utile perch? Pu? Dare modo di arrivare.. A mettersi in gioco. Primavera lieve e indolente superba.. Quindici anni, capelli arruffati In segno di ribellione.. Il tempo a volte? Ostile Ed altre complice.. L'arma pi? Efficace? L'attesa Questo? Quanto diceva mio padre: "Se avrai calma e lucidit? Non subirai il fascino Di comode scelte. Se avrai buon senso e volont? Trascurerai l'abitudine per Metterti in gioco". Riecheggiano le estati tiepide di agosto. Dei trentanni ricordo l'insolenza E l'indecisione.. Il tempo a volte? Ostile Ed altre complice.. L'arma pi? Efficace? L'attesa. Questo? Quanto mi diceva mio padre: "Se avrai calma e lucidit? Non subirai il fascino Di comode scelte. Se avrai buon senso e volont? Trascurerai l'abitudine.. " Promettimi che eviterai Mediocri vie di mezzo.. Accomodanti e che non soddisfano. (concilianti e che non ti appartengono) La fortuna abbraccia gli audaci E non? Pura coincidenza.. "Se avrai calma e lucidit? Non subirai il fascino Di comode scelte. Se avrai buon senso e volont? Trascurerai l'abitudine per Metterti in gioco. " (Grazie a geishaisterica per questo testo)
Lyricsfreak.com © 2019