Sfera EbbastaMaleducati

[Intro: Sfera Ebbasta] No, no, no no Molto male Parli ancora di noi, fai male Squad [Strofa 1: Sfera Ebbasta] Ricognizione in zona, vogliono fermarci Io rido e non ci penso, fumo quattro grammi Polizia che scova, chi lì scova armi Lei che ama questa vita e che vuole scoparmi Ragazzi del barrio sullo zip rubato Senza lama fanno taglio, fra', il bicarbonato E non ci vanno in palestra a fare i damerini Perché qua nessuno vuole perdere chili La tua crew, tutti scemi La tua kush, tutti semi Sotto i palazzoni tutti 'sti problemi Mica solo in video, tu cosa credevi? [Ritornello: Sfera Ebbasta] Veloci per strada come una Ducati Fuori di notte con la tuta Asics In testa carati, in tasca grammi incartati Tutti i miei amici scappati, un po' maleducati Dicono e fanno cose da maleducati A scuola fuori dalla porta, fra', tutti bocciati Parli male di noi, fai male, molto male Parli ancora di noi, fai male, molto male [Strofa 2: Capo Plaza] Fumando kush caramello, giù a Cinisello Beach Tu non sei un vero G Weed e antibiotici, sognando i tropici Soldi muovono, Monopoli! Parlano a codici Tutti i miei amici fuori per 'sti rotoli Comodi, fumiamo comodi, copiaci In queste parti fra i soliti Chiedilo a me, chiedilo a Sfera Prima che tutta 'sta gente esisteva Lo faccio soltanto per me e per 'sta squadra Basta una chiamata, qualcosa non quadra Che stiamo qua in zona, fra', già lo sanno In testa un casino ma non conta tanto Contrabbando, a duecento, tu stai pedalando Faccio fuoricampo Non basta, siamo in quaranta Butta la pasta, copri la faccia Manco 'sta canna più mi rilassa Giovane in zona coi grammi in tasca Parla di noi? Mo-mo-molto male Pure tra anni non fotti, uguale Siamo cresciuti tra 'sti mattoni Fuori da scuola, in strada lezioni [Ritornello: Sfera Ebbasta] Veloci per strada come una Ducati Fuori di notte con la tuta Asics In testa carati, in tasca grammi incartati Tutti i miei amici scappati, un po' maleducati Dicono e fanno cose da maleducati A scuola fuori dalla porta, fra', tutti bocciati Parli male di noi, fai male, molto male Parli ancora di noi, fai male, molto male [Strofa 3: Peppe Soks] Maleducat pe cap rasat Malcapitat, cap spaccat Vien ind a zon, ind o quartier Qual finzion, so storie over Veng ro sud, nun saij a ro sta Ultimament ca par Baghdad Teng n'amic ca n'po cchiu turna Pecché si no, frate, o vann a itta A strad t cagn, ij pens a fa e disc E frat pensan sultat o guadagn e purtropp nun pens'n e rischij Si sient e fischij nun te aggira maij Ca chi t vo mal sta aret e nno saij E stong rind e post aro tu nun c staij Amm rimast allert nonostant e uaglij Vac veloc comm a na Ducati Tu e rimast aret, m sa che bucat Che sacc bucat ma ca capa asat Rest fedel a sta squadr (gang) Rind a n'istant t'accuorg che pers Frat a distanz, Milan e Saliern Vec tt viol nderr Cinisell Venimm ro nient, ma vulimm e stell
Lyricsfreak.com © 2019