MadMan - My Shit lyrics | LyricsFreak
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

My Shit Lyrics

MadMan – My Shit Lyrics

[Intro]
Hey, dicembre 2009, pezzi di merda
Scritta in un'ora, registrata in un'ora, ancora sputo sangue
Quattro coglioni, 133 Studio, MadMan
Hey, hey, siete bianchi, troppo bianchi
Non valete un cazzo, come l'hip hop italiano
Questo è il futuro, nuova scuola, figli di puttana

[Strofa 1]
Io sono depresso c'ho l'esaurimento su un tempo che va a rilento
Da un testo ne cavi cento come se mi scavi dentro
Dici "che divertimento" fin quando non c'entri dentro
Ci metti ogni sentimento non pensi ad un pentimento
Frà che abbasso il tradimento che collasso il pavimento
Servo ogni tuo tradimento, mi sale l'accanimento
La scrivo in venti minuti dopo manco la risento
Parlo di eventi vissuti, canto del tuo fallimento
Io non mi fermo baby, punto tutto
Il tuo flow nei tapes è un presunto furto
La mia voce nei tapes è come un culto occulto
Lascio madri di fakes con defunto in lutto
Al punto, le rime tutti non mi sfido
Perchè non sei Ace Hood e non fai jackpot
Ti aggiungo su Facebook e scrivo sul Death Note
Perché ho inventato uno stile e se me lo copi ti uccido!

[Interludio]
Vaffanculo, se mi copi ti ammazzo, pezzo di merda
Perché c'ho solo questa merda
Faccio solo questo dalla mattina alla sera, porco Dio
Non c'ho uno straccio di laurea, non ce l'avrò per dieci anni
Scrivo con un tossico, si chiama TempoXso
Nel rap vi spacchiamo il culo, quindi andate a fanculo

[Strofa 2]
Ad ogni tua festa non mi atteggio da gangsta
Ma tra sti punkabbestia sono la guest star
Quello che ti molesta sempre in testa
Il fantasma la casa te la infesta
E vaffanculo bella sono un idolatra
Mi manca una rotella, c'ho qualcosa che non quadra
Se segui la mia strada, come Frank Sinatra
Finisci seduta e sedata da qualche psichiatra, PUTTANA!
Io vivo tra l'inverno e l'inferno diretto
In estate do testate se mi manca il freddo
E per tutte le promesse che mi hanno tolto la calma
Se esistesse il karma farei karmageddon
C'ho un armamento per il parlamento
Promettono dei sogni ma non te ne danno mezzo
Io sono lo sfigato che ha perso
Schiacciato da una cazzo di cometa la notte di San Lorenzo

[Outro]
Crepate, figli di puttana
Basta, mi so rotto il cazzo, non mi registrare più
Mi so rotto il cazzo di insultare a gratis su pezzi di merda
E basta, ascoltatevi la gente che spacca
La gente nuova, nuova scuola
La gente che c'ha vent'anni e fa i danni
Come Gemitaiz, Canesecco e Gose
Torre di Controllo 21, qua c'è MadMan e TempoXso
133 Studio, porco Dio, vaffanculo

Share lyrics
×

My Shit comments