Ah, ah, ah, ah
Ah, ah, ah, ah
Ah, ah, ah, ah

È una vita dura questa vita di casa
Con la caga della tazza che si intasa
Con la para del vicino che si incazza
Entra con l'accetta ed ammazza la tua ragazza (ah)
Quando il forno si sfasa
La fuga di gas fa tabula rasa
La termocoperta s'appiccia e ti brasa
Stai all'erta, è Striscia di Gaza
Qué pasa? Non è l'Hotel Plaza
Ma l'hotel da bomba a Mombasa
Scoppia la bombola, il muro collassa
Tutti sanno tutto, il muro non basta
Spigoli d'anta e chi si alza
Canta "New York" meglio di Liza (ah)
Cade l'antenna di RaiSat
Vedi le stelle ed i quasar

Io sono un duro perché vivo nella casa
Perché sono ancora vivo nella casa
E se parlo di sesso e violenza
Non è fantascienza, quella tipo della NASA
Sono un duro perché vivo nella casa
E sono ancora vivo nella casa
Non ho più banconote, stare in casa mi scuote
Come il güiro e la cabasa

House credibility
È inutile, non mi debiliti
Ho house credibility, house credibility

Candeggine e detersivi, irritanti e corrosivi
Veleni nocivi più dei baci di Poison Ivy
Microbi che uccidi, sì, ma poi son vivi
E tu diventi pazzo e ridi, come Beavies
Prendi coltelli da serial killer
Elmo, scudo, ma tu non sei Achille
Cadi dalle scale se sale la scala Richter
Era meglio abitare le palafitte
Crepe sulla volta di volta in volta
Il tetto schiaccia più di Michael Jordan
Col piede di porco va giù la porta
Ti saccheggia pure la gang di Top Cat
Metti sulla soglia dei pasdaran
Se coltivi la foglia del rastaman
E sta' attento alla doccia, è rimasta aperta
E qua pare l'Aquafan

Io sono un duro perché vivo nella casa
Perché sono ancora vivo nella casa
E se parlo di sesso e violenza
Non è fantascienza, quella tipo della NASA
Sono un duro perché vivo nella casa
E sono ancora vivo nella casa
Non ho più banconote, stare in casa mi scuote
Come il güiro e la cabasa

House credibility
È inutile, non mi debiliti
Ho house credibility, house credibility

House credibility
È inutile, non mi debiliti
Ho house credibility, house credibility

La violenza si consuma a casa tua
Quanta gente che digiuna a casa tua
Te lo ripeto come fossi un cacatua
Tocchi il fondo come l'ancora giù dalla prua
C'è chi muore chissà come
Prendi la corrente, non come il salmone
Scivoli per un flacone di sapone
Finché non ti si propone un sermone

Io sono un duro perché vivo nella casa
Perché sono ancora vivo nella casa
E se parlo di sesso e violenza
Non è fantascienza, quella tipo della NASA
Sono un duro perché vivo nella casa
E sono ancora vivo nella casa
Non ho più banconote, stare in casa mi scuote
Come il güiro e la cabasa

Chi è?
Oh, son Andrea, daje che annamo a vede' sto cazzo di film, su, sto a fa er musico qua sotto, annamo
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

House Credibility Lyrics

Caparezza – House Credibility Lyrics

Songwriters: MICHELE SALVEMINI
House Credibility lyrics © Universal Music Publishing Group

LyricFind
Lyrics term of use