Dalla Turchia all'Albania
Posti di blocco, posti di Polizia
La guerra avanza

Ragazzo mio ci vuol pazienza
Interventisti, jihadisti e scambisti in lontanza
Nazi e giudei, demoni e dei
Macchine in fiamme
Terroristi e cortei, scuole di danza
Evviva il re e l'indipendenza
Bravi registi, preti e Lacrima Christi in abbondanza

Gravi stati di allucinazione
Mentre passa l'ultima canzone all'Eurofestival
E il nostro amore è ai titoli di coda
Chi siamo noi, chissà quest'anno cosa andrà di moda

Epicurei, etero e gay
Giovani rapper, occultisti e DJ
Nella mia stanza
Ragazza mia non c'è speranza
Vieni Justine in questo mondo d'amore e di violenza

Gravi stati di allucinazione
Mentre passa l'ultima canzone all'Eurofestival
E il nostro amore è ai titoli di coda
Chi siamo noi, chissà quest'anno cosa va di moda

Via, portatemi via
Lontano da qui
Io non voglio più
Soffrire così
Ho perso la fede e la verginità
Buttatemi fuori dal festival

Via, portatemi via
Lontano da qui
Che non voglio più
Cantare così
Ho perso la voce e la tonalità
Vorrei ritirarmi dal festival

Via, portatemi via
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Eurofestival Lyrics

Baustelle – Eurofestival Lyrics

Songwriters: Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi, Claudio Brasini, Simone Lenzi
Eurofestival lyrics © Sony/ATV Music Publishing LLC

LyricFind
Lyrics term of use