Dai, che sei tu... mi hai seminato ad Istanbul...
Si, c'ero anch'io... sul pullman dei turisti a Rio...
E i tuoi bull-dog gli ho conosciuti giu' ad Hong Kong...
ho ancora il buco nel palto'...
Ma adesso senti un po'...

Ci tengo che ascolti questo flamenco,
che forse ti entrera' per di qua...
ti uscira' per di la...
Mi sento dieci anni in meno,
e li spendo in attimi cosi'
cosa vuoi che c'importi di quei microfilm...

Ciao, come va? Ti va un bicchiere di Pentotal...
Ehi, sono me... garofani o marron glace'...
Ho preso freddo... t'aspettavo a Gorky Park
ma ormai che differenza fa...
non e' la prima gaffe...

Ci tengo che ascolti questo flamenco
Flamenco Amorespia...
che chissa' se sara' un'idiozia...
Ci tengo... se non accetti mi offendo...
Flamenco Amorespia
che chissa' se varra' la tua pelle o la mia...

Dai, che sei te... t'ho vista sull'Orient Express
Si, c'ero anch'io... t'ho dato pure il posto mio...
Ma adesso e' bello immaginarti double-face,
un po' demonio, un po' pin-up...
e un po' massaia Dash...

Ci tengo... se non mi abbracci io svengo
Se svengo che si fa? Restera' un flamenco a meta'...
Ci tengo che afferri questo momento
momento un po' cosi'...
cosa vuoi che ci importi di quei microfilm...
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Flamenco Amorespia Lyrics

Sergio Caputo – Flamenco Amorespia Lyrics