Ensi:
Met? degli anni Ottanta era Italiano il Nobel per l’economia
ma i miei genitori in deficit, anche per trovarmi un nome/
Facilit? non tanta se ero donna rappava Lucia,
ma fuori il 13 c’? Jari e i santi altrove, infatti/
Primi mesi d’inferno,
stare in vita era una sfida con me stesso, l’unica che non ho perso/
Non conosco il volto da ringraziare,
ma sento ancora in testa le preghiere di mia Madre quando mi addormento/
Poi,
un’infanzia normale per Jari,
ma gi? all’asilo col pisello nel Cinar, cazzi amari/
Zero impegno, pi? che vivace non lasciavo in pace
all’elementari avevo la maestra di contegno/
Condotta forzata, medie e superiori,
dito medio contro i superiori la mia testa era occupata/
Non da libri ma da Kili di quartine, Com’era Yoshi?
Invece di studiare scrivo rime/

Rit.
Longways,
DIMMI SE AFFONDI NEI RICORDI, QUANDO GLI AFFRONTI,
ho sempre e solo dato ascolto al mio istinto
DELLE VOLTE NON BASTA NE SEI CONVINTO, SEI NELLA MERDA AMICO!
Se giochi con quello che ho e che vivo ? perch? non credi in quel che fai e pensi a me…

Raige:
Tutto parte dall’83 riga, mia mamma partoriva
e la mia testa calda usciva dalla figa
ci penso adesso e rido, perch? so che la mia vita gira
per entrare nel buco dal quale sono uscito
sono un ventenne con lo spirito che tarda a crescere
ho la paura di lasciarci le penne senza riuscire a splendere
solo iddio sa quanto ho dato
e delle volte manderei tutto a puttane come un addio al celibato
fatico a dire che ho sbagliato,
quando realizzo che ho un diploma per un indirizzo che non ho desiderato
deludo i miei nel mio stesso interesse
ma ? tutto ok perch? dentro son quello che ho voluto essere fr?
e se si sentono i bisogni, sono lottologo
perch? do i numeri per vivere di sogni
chi apprezza? si vive con le mezze verit?
e non ? una verit?, ma una verit? e mezza

Rit.

Rayden:
Tutto parte nell' 83 mese d'aprile
non lo ricordo il mondo mi apr? le porte vai a capire perch?
la prima sfida agli affanni da equilibrio precario
ed a vent' anni ancora faccio fatica a trovarlo
era l'era dell' innocenza come Adamo ed Eva solo i primi passi
verso l'indipendenza come i baschi dell' E.T.A.
ma l'et? va avanti Ok??
la scuola dai sei, elementari, medie, superiori
stavo fuori per Tupac e mica Kurt Cobain
ho imparato a fare freestyle nelle interrogazioni
ma ora ho scelto l'universit?
ne sono certo, avverto che la musica ? l'unica delle mie facolt?
gi? mi vedo sui settanta in un domani
a fare cypha al circolo degli anziani (magari)
se l'esistenza ? una strada sono sincero
la percorro per dimostrare a me stesso che vivo, per davvero

Rit.

Yoshi:
Tutto inizia da l?, non ci si crede
Colla selvaggia per comprare RunDmc “Tougher Than Leather”
It’s like a BOMB!
E poi (come si fa???), con un fratello che in camera pompa merda Native Tong!
Tribe, De La, ne nasceva, un cazzo di amore a cui ci si lega e nascondeva
chiavi di svolta, in una citt? distratta che non ti ascolta ? una porta che si sfonda!
Breakdance, Beatstreet, Esa mi ha aperto nuovi mondi flash di Black Shit,
Turn Base Erick B Rakim, Merda che ? ancora da WOW! Tipo 2PacAlypse Now!
Ehm. Come la metti, tu sdrammatizzi,
ma fondamenta solide dan frutti pi? ricchi
non ? che pi? forte picchi, pi? vinci,
pi? guardi indietro e pi? ricevi consigli per non morirci!
Mail  |  Print  |  Vote

Longways Lyrics

One Mic – Longways Lyrics