Lei voleva la rivoluzione, l'aspettava e diceva di no
Alle mie riflessioni ed ai vari argomenti,
Ai distinguo ad ai tanti per?
Lei credeva in un puro ideale,
Nel riscatto di tutte le masse
Al compromesso borghese e alla pace sociale
Opponeva la lotta di classe

Alza il pugno, alza il pugno
Mia dolce rivoluzionaria
Alza il pugno, alza il pugno
Non rinnego la mia vecchia strada
L'utopia? Rimasta la gente? Cambiata,
La risposta ora? Pi? Complicata!

Continuava a parlare d'azione
Di rivolta e di proletariato
Come se in questi trent'anni di storia
Il mondo non fosse cambiato
Lei sognava la ribellione contro l'impero del capitale
E scuoteva la testa quando le dicevo
Che servono nuove parole,
Che ora servono nuove parole!

Alza il pugno, alza il pugno
Mia dolce rivoluzionaria
Alza il pugno, alza il pugno
Non rinnego la mia vecchia strada
L'utopia? Rimasta la gente? Cambiata,
La risposta ora? Pi? Complicata!

Ho cercato di farle capire
Ma testarda non vuole ascoltare
"pensare globale agire locale"
Non? Uno slogan ma una sfida vitale
Oggi Contessa ha cambiato sistema,
Si muove fra I conti cifrati
Ha lobby potenti ed amici importanti
E la sua arma pi? Forte? Comprarti,
La sua arma pi? Forte? Comprarti!

Alza il pugno, alza il pugno
Mia dolce rivoluzionaria
Alza il pugno, alza il pugno
Non rinnego la mia vecchia strada
L'utopia? Rimasta la gente? Cambiata,
La risposta ora? Pi? Complicata!

(Grazie a massimo per questo testo)
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Mia Dolce Rivoluzionaria Lyrics

Modena City Ramblers – Mia Dolce Rivoluzionaria Lyrics

Songwriters: CAVAZZUTI, ARCANGELO/D'ANIELLO, FRANCO/GHIACCI, MASSIMO/MONETI, FRANCESCO/ZENO, ROBERTO
Mia Dolce Rivoluzionaria lyrics © Warner/Chappell Music, Inc.

LyricFind
Lyrics term of use