Rochenrol pam pam gapstei abuda A I.
Lui si chiama Pork e guida una Ford gialla del '56 con I Turbo ai
Finestrini placidi e le tendine parasole sul lunotto posteriore, e ogni
Sera tornera' da lei.
Lei -oh yes- si chiama Cindy e incassa tanti dindi, e Pork lo sa percio' la
Sfrutta placido. Le dice "vai sulla tua strada, Cindy, vai sulla tua
Strada. Cindy vai, e cindy vai vai.
Vai-v-vai v-vai v-vai-vai, vai-v-va-vai v-vai v-vai.
Ma non prendermi la Ford (no no no.) perche' ha le ruote in lega, e
L'albero a basso momento d'inerzia, e ho paura (paura) che me la rovinerai,
Che me la rovineraieaou" (che me la rovineraieaou brop).
Lui si chiama Pork, e al suono della sveglia si alza controvoglio, si lava
I denti, fa colazione placido, poi prende la sua Ford, esce da garage,
Saluta la sua Cindy, le requisisce I dindi, lei e' un po' debilitata
Perche' ha la figa spanata.
Vai vai vai vo vai vo vai vo vai vvo vai vo vai vi vo vaiv. Nai-n-nai
N-nai-n-nai-n-nai-n-nai n-na-nai n-nai n-naii. Rochenrol pam pam gapstei
Abuda A I.
(segue assolo di batteria come Moby dick dei "Seppelin
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

Pork & Cindy Lyrics

Elio E Le Storie Tese – Pork & Cindy Lyrics