Il capitan della compagnia
sta piangendo perche' ha sbaglia'
Il Daniele l'ha fa' cilecca
e il buddista l'ha svirgola'
Il nemico e' alla porta e spara, tapum
io mi tuffo a casaccio, tapum
Ma speriam che la vada fora,
non mi faccino piu' gol.
A me basta che mi seppellite sotto l'ombra di un bel fior
e date un pezzo del mio corpo alla mia mamma
un bacino alla mia bella ma il coccige al mio moretto.
Dai pensiamo al campionato e non caghiamo quella
subdola, turgida, cinica lotteria dei rigori
Correct  |  Mail  |  Print  |  Vote

La Cinica Lotteria Dei Rigori Lyrics

Elio E Le Storie Tese – La Cinica Lotteria Dei Rigori Lyrics